COMPITI.OK!

  • Ti piacerebbe se tuo figlio riuscisse a fare i compiti senza ‘se’ e senza ‘ma’?

    Ma a tuo figlio non piacciono i compiti. E a te piacciono?

    “Non li faccio i compiti. NON NE HO VOGLIA!”

    “Non ci capisco niente. I COMPITI SONO TROPPO DIFFICILI!”

    Queste sono le frasi che ti dice tuo figlio, magari urlando, magari piangendo?

    E tu? Ti ritrovi a pensare:

    Nemmeno io ho voglia di passare tutti i pomeriggi a convincerti a fare i compiti

    non mi piace litigare con te perché tu non hai mai voglia di farli …

    non voglio vederti piangere perché non riesci a farli.” 

    E magari hai già la preoccupazione che gli insegnanti ti chiamino per parlarti di tuo figlio.

    Se questa è la situazione in cui ti trovi …Tangram Cooperativa Sociale vuole presentarti un’opportunità.

    • Si chiama COMPITI.OK!
    • È un servizio che accoglie tuo figlio con la sua poca voglia o con le sue difficoltà a fare i compiti bene e corretti.
    • Da 2 a 5 pomeriggi alla settimana attiveremo in tuo figlio la voglia di fare i compiti e di studiare con impegno.
    • A COMPITI.OK! Tuo figlio riceverà gli strumenti necessari per affrontare le sue difficoltà nello studio e nei compiti.
  • Ti lamenti perché tuo figlio non ha memoria. Le lezioni che studia al pomeriggio svaniscono durante la notte. La mattina dopo … tutto dimenticato. E ti chiedi come sia possibile.

    Vedi che si blocca davanti alle consegne più facili perché gli sembrano missioni impossibili.

    Ti disperi perché è demotivato nei confronti della scuola e fargli fare i compiti si trasforma in una lotta quotidiana.

    Oppure succede sia volenteroso, che ci provi a fare i compiti, ma che fatichi a concentrarsi. Forse è certificato DSA o BES. Continua a chiedere il tuo aiuto perché non ce la fa da solo. E a te dispiace vederlo così in difficoltà.

    Sappiamo come ci si sente a trovarsi in queste situazioni.

    Come genitore sai che la scuola è un aspetto importantissimo della vita di tuo figlio, ma gestire le sue difficoltà scolastiche rappresenta per te una vetta da scalare.

    È proprio per aiutarti a far sì che tuo figlio superi le difficoltà scolastiche che Tangram Cooperativa Sociale ha creato COMPITI.OK!

    • Da 2 a 5 pomeriggi alla settimana, per due ore e mezza a pomeriggio, tuo figlio sarà affiancato nel lavoro da svolgere e imparerà piano-piano a diventare autonomo nello studio da un educatore con più di 10 anni di esperienza nell’insegnamento di compiti scolastici e potrà dedicarsi ad attività di auto-rinforzo didattico.
    • L’attività si svolgerà in piccoli gruppi di massimo 4 bambini permettendo così all’educatore di affiancarli efficacemente perché possano imparare a fare i compiti bene e in autonomia.
    • Il servizio è attivo da novembre 2022 a maggio 2023 e si svolge in Via Goito, a Valeggio sul Mincio.
  • ATTENZIONE!!!! 

    Messaggio per mamme e papà che non vogliono più fare braccio di ferro

    con i figli per fare i compiti.

    “… ogni sera della mia infanzia tornavo a casa perseguitato dalla scuola. I miei voti sul diario dicevano la riprovazione dei miei maestri. Quando non ero l’ultimo della classe, ero il penultimo … refrattario dapprima all’aritmetica, poi alla matematica, profondamente disortografico, poco incline alla memorizzazione delle date e alla localizzazione dei luoghi geografici, inadatto all’apprendimento delle lingue straniere, ritenuto pigro (lezioni non studiate, compiti non fatti) portavo a casa risultati pessimi …”

    È un estratto dal libro “Diario di scuola” del noto scrittore Daniel Pennac che nella sua giovinezza andava malissimo a scuola, ma poi, in età adulta è riuscito a diventare professore e autore di tanti romanzi di straordinario successo.

    Vedi che è possibile cambiare? Vedi che una situazione preoccupante può trasformarsi in una situazione vincente?

    COMPITI.OK! fa proprio questo: aiuta tuo figlio a ribaltare una situazione scolastica difficile.

    Non sentirti in colpa se ti affidi ad un servizio perché tuo figlio possa fare e finire ogni giorno i compiti e approfondire lo studio. Essere un buon genitore non significa necessariamente assistere in prima persona il proprio figlio nello svolgimento dei compiti, ma creare le condizioni perché li faccia serenamente recuperando quella voglia che lo fa essere contento di andare a scuola.

     

    Tu stai facendo il meglio per tuo figlio e ti meriteresti di:

    • Smetterla di combattere quotidianamente con tuo figlio per i compiti
    • Smetterla di sentirti solo nella gestione dei problemi scolatici
    • Vedere tuo figlio autonomo e motivato
    • Ritagliarti un po’ di tempo libero nel pomeriggio per dedicarti a te stesso invece che ai compiti di tuo figlio

     

    Eccoti un piccolo assaggio di come COMPITI.OK! cambierà la situazione con tuo figlio:

     

    • I compiti non saranno più un problema
    • Migliorerà il profitto scolastico di tuo figlio
    • La relazione in famiglia sarà più serena
    • Tuo figlio non rischierà più di essere etichettato come ‘svogliato’ o ‘pigro’
    • Tuo figlio vivrà la scuola in modo più sereno

     

    Tutto quello che devi fare è compilare il modulo che trovi in fondo alla pagina.

     

    Ti contatteremo in tempi brevissimi e SENZA IMPEGNO per darti tutte le informazioni che ti servono e guidarti nel capire come COMPITI.OK! può esserti di aiuto.

     

    Non c’è motivo per cui dovresti perdere questa opportunità! Vieni a scoprire tutti i vantaggi della nostra offerta!

    Compila il form qui sotto e lascia i TUOI dati per essere contattato e ricevere i dettagli per il servizio COMPITI.OK!

  • COMPILAZIONE MODULO DI PARTECIPAZIONE

      Nome e Cognome Genitore (richiesto)

      Email (richiesto)

      Cellulare (richiesto)

      Nome Cognome figlio/a (richiesto)

      Scuola attualmente frequentata dal/la figlio/a (richiesto)

      Classe attualmente frequentata dal/la figlio/a (richiesto)

      QUESTIONARIO

      Di quanti giorni pensi di aver bisogno di COMPITI.OK!: 2, 3, 4 o 5 alla settimana?

      Dal lunedì al venerdì, in quali pomeriggi della settimana tuo figlio è libero da impegni?

      Quale orario preferiresti?

      Note Aggiuntive